L'Associazione Silvano Arieti

L'Associazione nasce a Pisa il 7 aprile 2001, Giornata Mondiale della Salute Mentale, per volontà e passione di un gruppo di psichiatri, psicoanalisti e docenti universitari, con l’intento di promuovere attività culturali e di ricerca e sviluppare i numerosi temi cui Silvano Arieti si è dedicato.
L’Associazione non ha scopo di lucro e, come recita l’articolo 3 dello Statuto, si propone di:

  • Tener viva e ampliare la tradizione della psichiatria dinamica, di cui Silvano Arieti fu insigne esponente, promuovendo ogni attività a vantaggio e tutela della salute mentale e incrementando le ricerche rivolte allo studio e alla cura dei disturbi psichici.
  • Promuovere la nascita di ricerche interdisciplinari, sviluppando una collaborazione fra studiosi di formazione neurobiologica e studiosi di formazione psicoanalitica.
  • Promuovere iniziative culturali e formative volte a un continuo approfondimento del problema dei rapporti fra psiche e soma, aggiornandone gli aspetti cognitivi ed evoluzionistici già affrontati da Arieti.
  • Promuovere un approccio interdisciplinare allo studio della creatività, coordinando intese con enti scientifici, culturali ed educativi, per il suo sviluppo negli attuali contesti di apprendimento e nei programmi educativi rivolti anche ad adulti ed anziani.
  • Diffondere la conoscenza del pensiero e dell’opera di Silvano Arieti, anche nelle aree non direttamente pertinenti ai campi di investigazione sopra citati.

Coloro che, condividendo le finalità dell’Associazione, scelgono di aderirvi e di sostenerla, possono fare domanda di ammissione al Consiglio Direttivo.
Il Presidente dell'Associazione è il Professor Giovanni Umberto Corsini.

 

News

<< <  Pagina 11 di 11

gen 9, 2003

“Special Section: Papers from the Pisa Conference in Honor of Silvano Arieti”, The Journal of the American Academy of Psychoanalysis, vol.27, n.4, pp. 531 – 610.
[contributi di: J.A.Arieti, M.Bacciagaluppi, J.R.Bemporad, G.Benedetti, R.Bruschi, D.V.Forrest, M.H.Stone]